sábado, 11 de dezembro de 2010

Clima. Aria di compromesso a Cancun, lontana da Copenaghen

Clima. Aria di compromesso a Cancun, lontana da Copenaghen
Venerdì plenaria conferenza Onu potrebbe produrre intesa concreta
I ministri si gettano nella mischia dei negoziati sul clima oggi a Cancun per tentare di concludere un accordo su una serie di misure limitate, ma concrete, in un'atmosfera piuttosto positiva, in cui le delegazioni presenti alla conferenza Onu sembrano aver accolto gli appelli al compromesso dei giorni scorsi. Dai negoziati iniziati nove giorni fa traspare la volontà di evitare a ogni costo uno scontro, nonostante i reali punti di divergenza, che possa infliggere un colpo fatale al negoziato Onu sul cambiamento climatico, dopo l'enorme delusione del summit di Copenaghen. Un anno fa il vertice nella capitale danese, alla presenza di 120 capi di stato, si è chiuso con un accordo modesto, molto lontano dalle aspettative suscitate da un appuntamento senza precedenti. Primo emettitore di gas serra al mondo, la Cina ieri sera ha dato segnali di apertura sulla controversa questione della trasparenza sui suoi impegni in termini di emissioni di Co2.
Fonte:

Nenhum comentário: